Qui troverete la ricetta del Chai latte, una bevanda di origine indiana a base di spezie, thè nero e latte (per noi vegetale). Vale la prepara spesso come coccola a fine pasto o per una piccola pausa nel pomeriggio. Realizzarla è un vero e proprio rituale: non basta lasciare le spezie in infusione, ma è necessario seguire i ritmi lenti dell’acqua che prima bolle e poi si assesta. Si beve bollente e piccantina.

Ecco tutti gli ingredienti di cui avrete bisogno:

-1,5 cm di zenzero fresco

-5 o 6 chiodi di garofano

– 2 cc di cannella in povere

-3 pezzi di anice stellato

-8 o 10 semi di cardamomo

-3 o 4 grani di pepe nero

-1 cc di thè nero

-300 ml di acqua

-150 ml di latte vegetale (noi preferiamo sempre mandorla)

Ecco, invece, il procedimento. E’ molto semplice, occorre solo un po’ di pazienza:

  • Per prima cosa, in un mortaio riducete tutte le spezie in frammenti. Tostatele per qualche minuto in una pentola, in modo che sprigionino tutto il loro aroma.
  • aggiungete l’acqua e portate a bollore
  • a questo punto, unite anche il thè nero, abbassate la fiamma e lasciate in infusione per qualche minuto
  • quando la vostra miscela avrà ripreso il bollore, mettete il latte di mandorla e cuocete fino a che anche questo non raggiunga il bollore.
  • abbassate la fiamma, lasciate per qualche minuto in infusione e fate bollire ancora (questa operazione dovrà essere ripetuta 3 volte da quando si aggiunge il latte)

Note

Potete dolcificarlo come più vi piace. Io suggerisco di usare un cucchiaino di miele o di sciroppo d’acero.

Mi raccomando, servitelo bello caldo.
La storia completa del Chai latte di Vale e del suo Ashram, puoi trovarla su questo articolo 
Altre ricette perfette per la colazione, le trovi qui 
QUI CHIEDERE TESTO DA INSERIRE